Una delle problematiche più ricorrenti nel settore del risanamento delle abitazioni è il degrado degli intonaci e delle murature causato da fenomeni di umidità.

Diversi sono i fattori che concorrono a causare tali effetti, fra questi, la risalita di umidità capillare e le inadeguate opere d’impermeabilizzazione delle murature perimetrali o dei marciapiedi.
Gli interventi più comuni prevedono la demolizione totale degli intonaci e la posa di materiali a spessore, ma il più delle volte, questo tipo di soluzione è troppo invasiva perché il problema si presenta solo in superficie. In questi casi i supporti sottostanti si presentano ancora solidi e ben conservati. La linea Intodry di Phoenix permette di intervenire con cicli deumidificanti a basso spessore: bastano solo 5 mm e richiedono la sola abrasione superficiale del supporto.

ALCUNE FASI DI LAVORAZIONE:

  • Muro con infiltrazione
  • Preparazione della superficie (levigatrice / aspirapolvere)
  • Pulizia della superficie (bagnatura)
  • Rasatura con INTO DRY
  • Rasatura con rete
  • Seconda bagnatura
  • INTO DRY FINITURA
  • Lavoro finito